Una troia mora di nome Luciana chiama il marito per farsi venire a prendere mentre sta segando due grossi cazzi arrapati. La zoccolona succhia il pisellone di uno mentre l’altro la infilza poi si fa sbattere da entrambi prendendo un cazzo nel culo e uno nella figa. Quando il marito arriva muore d’infarto vedendo la sua cara Luciana mentre succhia e lecca la sborra di un ragazzo e contemporaneamente si fa scopare e sborrare su tutta la fregna dall’altro uomo.