Giovane moglie grande gnocca per salvare il marito si reca nell’ufficio del giovane magistrato e per corromperlo usa un arma infallibile ovvero si spoglia sulla scrivania, alla vista di un figona del genere il giudice non può fare altro che farsi fare un lungo bocchino e leccare la figa bagnata e pelosa di questa zoccola che si lascia infilare il cazzo in culo regalando all’uomo la più bella trombata della sua vita.