Una bella donna arrapata chiama un giovane marinaio e inizia a toccarlo e a segargli il pisello facendolo godere. Poi troviamo una troietta mora che stuzzica un giardiniere mentre annaffia le piante. La sgualdrina si mette in ginocchio, gli slaccia i pantaloni e inizia a leccare e succhiare con passione il bel cazzone duro, poi si mette sul tavolino apre le gambe e si fa inculare mentre lei si sditalina.