La vecchia porcona Tina Monti seduta dietro la scrivania rimprovera il suo giovane segretario ma subito dopo per farsi perdonare gli prende in bocca il cazzo e dopo averlo spompinato per bene la vecchia puttana apre le gambe e si fa scopare nella figona pelosa e si fa inculare sulla scrivania dal suo giovane amante cazzuto