Un avvocato entra in un bordello e una delle zoccole lo accoglie a suon di frustate. La troiona bionda poi si mette a pecora e si fa frustare dall’uomo arrapato. I due si dirigono in una camera da letto e la zoccola si allunga poi si mette a pecora con il culo scoperto e continua a farsi frustare. La zoccolona allarga e alza le gambe per farsi trombare mentre gli ordina di strangolarla poi si mette a quattro zampe e si fa infilare l’uccello nell’ano.