Una zoccoletta in autoreggenti con una maschera sul volto si mette in ginocchio a segare e spompinare golosamente due bei cazzi arrapati. La puttana lecca le palle dei due uomini e continua a leccare i loro uccelli mentre glieli sbattono in faccia poi riprende a succhiarli come una maialona affamata. La troiona sega i piselli sempre più velocemente poi li prende entrambi in bocca e alla fine si fa spruzzare la calda sborra in bocca.